Da divorare

Strudel alle albicocche

30.09.2020

Chi non conosce lo strudel alle albicocche? Lo avete assaggiato? 

Durante la vostra prossima vacanza nel nostro hotel in Val di Casies assaggerete le prelibatezze culinarie dell’Alto Adige. Una di queste è lo strudel alle albicocche: ecco a voi la ricetta. 

 

Ingredienti per il ripieno:
600 g di albicocche
50 g di pinoli
40 g di biscotti sbriciolati
o pangrattato
80 g di zucchero, a seconda di quanto siano dolci le albicocche
½ cucchiaino di cannella
1 pizzico di scorza di limone grattugiata

 

Altro:
200 g di pasta sfoglia
Burro fuso da spalmare
Zucchero a velo per la spolveratura
Composta di albicocche e menta per guarnire

 

Preparazione del ripieno:
Lavate le albicocche, togliete i noccioli, tagliatele in quarti e mescolatele con i pinoli, i biscotti sbriciolati, lo zucchero, la cannella e la scorza di limone grattugiata.

 

Preparazione:
Disporre l'impasto su un asciugamano da cucina infarinato, spolverare bene la superficie e stenderne un po'.
Poi stendetelo con le mani, mettendo il dorso sotto l'impasto e tirandolo con cura su tutti i lati fino a quando non diventa molto sottile.
Stendere il ripieno sulla pasta, tagliare i bordi, prendere il panno alle due estremità superiori e arrotolare lo strudel. Non toglierlo dal panno, ma adagiarlo su una teglia imburrata con l'aiuto del panno. Solo allora arrotolare con cura lo strudel dal panno sul vassoio. Spennellare lo strudel con il burro fuso e far cuocere in forno preriscaldato fino a quando sarà di colore marrone chiaro. Cospargere lo strudel di albicocche con zucchero a velo e servire tiepido con composta di albicocche e menta.

 

Suggerimenti
Questo strudel può essere preparato anche con pasta frolla.
Al posto delle albicocche si possono usare anche le pesche.
Servire lo strudel con salsa alla vaniglia o con una mousse al vino.

 

Da leccarsi i baffi!
Fonte: Cucinare nelle Dolomiti, Casa editrice